Plafoniere da Esterno

prezzi e offerte online

Plafoniere da esterno: ideali per il soffitto di balconi, verande e terrazze.

Le plafoniere da esterno sono un elemento importante in grado d'illuminare le nostre abitazioni e migliorare l'aspetto estetico dell'ambiente. Esse possono essere acquistate in diverse varianti e materiali, ma non tutte le plafoniere sono uguali. Di seguito indichiamo le diverse tipologie.

Prodotti : 86

Utilizza i filtri

Ordina per

Prezzo

0 419

Outlet -60%

Prezzo

Colore Luce LED

Colori

Dimmerabile

Flusso luminoso

Luce orientabile

Materiali

Sensore di movimento

Sorgente luminosa

Stanza

Stile

Tipologia accensione

Forma

Esterno

Classificazione IP

Brand

Classe energetica

Nel mercato ci sono una vasta gamma di modelli di da esterno con diverse caratteristiche e funzionalità che dipendono dalle esigenze dell'acquirente.

Ecco quindi di seguito i modelli più comuni che si possono trovare in commercio.

    • Il primo tipo di plafoniera da esterno è quello con portalampada, dove al loro interno si trovano già le portalampada. Questi possono avere lo zoccolo, detto anche attacco E27, E14, G9, Gx53 o R7s e consentono l’uso di lampadine intercambiabili sia di vecchia tipologia come le alogene ma anche le nuove led.
    • La seconda tipologia di plafoniera è quella con la tecnologia a led integrato, che rappresenta una soluzione più compatta e moderna. In questo caso, infatti, la sorgente luminosa è integrata nella plafoniera stessa, senza la necessità di utilizzare portalampada. Inoltre è dotato di un driver trasformatore che consente di alimentare la fonte di luce a led, il quale può essere dimmerabile in base alle esigenze dell'utilizzatore.
    • La terza tipologia di plafoniere da esterno è quello con il sensore di movimento e/o crepuscolare, che costituisce una soluzione molto comoda per il controllo automatico della luce. Queste lampade a soffitto per esterno si accendono al passaggio di una persona, mentre quelle dotate di sensore crepuscolare si accenderanno nelle ore serali al calar del sole.In entrambi i casi si tratta di ottime soluzioni per esterno che limitano il consumo elettrico vista la loro funzionalità automatica.
    • Il quarto tipo di plafoniera da esterno è quello anti-salsedine, particolarmente adatto per le installazioni in località vicine al mare. Questo tipo di plafoniera è realizzato in resina pensata appositamente per evitare la naturale corrosione del metallo da parte della salsedine. 


Quali sono i materiali utilizzati?

Le plafoniere per esterno possono essere realizzate in vari materiali, ma il metallo, soprattutto l'alluminio pressofuso verniciato a polveri, è il materiale più utilizzato per la realizzazione di queste lampade. La struttura di metallo viene poi unita a un diffusore in vetro trasparente o bianco opale o ancora in PMMA (polimetilmetacrilato) o altre termoplastiche che contengono la sorgente luminosa e che la proteggono dall'ingresso di polveri o acqua.

plafoniera per portico


Come installare le plafoniere per esterno? Qual è il costo medio?

Per quanto riguarda l'installazione, le plafoniere per esterno possono essere montate a soffitto con pochi semplici passaggi. Tuttavia, è cruciale prestare attenzione alla sicurezza e al rispetto delle norme vigenti. Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni fornite dal produttore, e Inoltre, è possibile trovare plafoniere da esterno di alta gamma, con design sofisticati e caratteristiche più avanzate, il cui prezzo può superare i 200 euro.
Il costo non è sempre un indicatore della qualità. Anche una plafoniera a prezzo accessibile può essere di ottima qualità e resistenza. È decisivo valutare non solo il prezzo, ma anche le specifiche tecniche della plafoniera per esterno.

Come accennato in precedenza, è fondamentale che sia dotata di un indice di protezione IP che garantisca la resistenza alle intemperie, al vento e alla pioggia, soprattutto se installata in zone particolarmente esposte. Oltre a ciò è importante considerare la tipologia di lampadina supportata, verificando se sia compatibile con le lampadine a led, più efficienti e a basso consumo energetico. Infine, una nota significativa in riferimento al montaggio della plafoniera per esterno. È sempre consigliabile affidarsi a un elettricista qualificato per il montaggio, in modo da evitare rischi per la propria sicurezza e garantire un corretto funzionamento dell'impianto elettrico.
D'altra parte, è necessario seguire le istruzioni del produttore per l'installazione e la manutenzione, evitando di utilizzarla in modo errato e garantendo la sua durata nel tempo.

plafoniere esterno giardino

Efficienza energetica e risparmio in bolletta.

Le plafoniere da esterno rappresentano un elemento fondamentale per illuminare le nostre abitazioni, rendendo l'ambiente esterno confortevole e sicuro. Tuttavia, per molti acquirenti, la capacità della plafoniera di ridurre i consumi energetici è un aspetto cruciale, poiché permette di risparmiare sui costi elettrici e di ridurre l'impatto ambientale.
Per scegliere un modello efficiente in rapporto alla riduzione dei consumi energetici, è rilevante valutare alcuni fattori chiave, tra cui le classi di risparmio energetico e le caratteristiche delle lampadine. Le lampadine a LED rappresentano una soluzione ideale per le plafoniere da esterno in termini di consumi ridotti, perché sono più efficienti rispetto alle lampadine tradizionali, come quelle alogene, poiché producono più luce con un consumo energetico inferiore. Inoltre, hanno una durata maggiore e richiedono meno controlli.
È importante valutare la compatibilità delle lampadine con la plafoniera da esterno, poiché non tutte sono compatibili con tutte le tipologie di lampadine.

Manutenzione plafoniere da esterno: come mantenerle in perfetto stato?

Come qualsiasi altro elemento di arredamento, le plafoniere per esterno necessitano di una corretta cura per garantirne la durata e la funzionalità nel tempo. Innanzitutto, è fondamentale prevedere una pulizia periodica della plafoniera per esterno, al fine di evitare l'accumulo di polvere e detriti che potrebbero compromettere la qualità della luce emessa.
La pulizia può essere effettuata con un panno morbido e un detergente delicato, evitando l'utilizzo di prodotti aggressivi o abrasivi che potrebbero danneggiare il materiale. Un altro aspetto da considerare nella manutenzione è la sostituzione delle lampadine. Nel caso delle plafoniere con porta lampadina, è necessario scegliere la lampadina corretta in base alle caratteristiche della plafoniera e alle esigenze dell'utilizzatore. Si consiglia di utilizzare lampadine LED, in quanto più efficienti dal punto di vista energetico e con una durata maggiore in confronto alle lampadine normali.
Altresì, è vitale prestare attenzione alla compatibilità della lampadina con la plafoniera e al rispetto delle norme di sicurezza durante la sostituzione. Nel caso delle plafoniere a LED integrato, invece, non è possibile sostituire la lampadina, ma è possibile sostituire l'intero pannello LED in caso di guasto. Infine, è determinante individuare eventuali problemi o guasti e risolverli tempestivamente per evitare danni maggiori. In caso di malfunzionamenti o problemi di sicurezza, si consiglia di rivolgersi a un elettricista qualificato per la riparazione o la sostituzione della plafoniera.