Illuminazione Interni prezzi e catalogo online

Prodotti in categoria: 0

Illuminazione di interni

Luce come arredamento!

L’illuminazione d’interni gioca un ruolo fondamentale nell’arredamento di casa, di una struttura ricettiva o un’attività commerciale in quanto la luce valorizzare sia l'arredo che la struttura stessa dell’intero ambiente. Di conseguenza bisogna porsi delle domande prima di procedere all’acquisto di un corpo illuminante. Che tipo di illuminazione devo scegliere? Quanti lumen deve avere il corpo illuminante? Quanti metri quadri misura la stanza? Per questo Mazzola Luce ha deciso di darvi qualche consiglio per l'acquisto perfetto che risponda alle vostre esigenze e gusti personali.

 

Come scelgo la corretta illuminazione per interni?

Ecco qualche linea-guida per evitare errori di valutazione:
  • avere ben chiara la disposizione dell'arredamento: per esempio dove sarà la zona living con divano e TV, il tavolo da pranzo o anche un quadro su una parete;

  • stabilire i punti di luce: aiutatevi con la luce naturale che avete nel vostro ambiente andate ad illuminare quelle zone che secondo voi risultano più buie;

  • conoscere le dimensioni dell'ambiente: in un ambiente con tetti alti, per esempio delle plafoniere a soffitto non sono adatte. Inoltre soffitti più alti di 3 metri sicuramente necessitano di una potenza maggiore rispetto ai soffitti di altezza inferiore;

  • decidere lo stile delle lampade: in linea di massima varieranno in base alla zona che volete illuminare ma anche dallo stile presente che sia moderno, classico o contemporaneo per esempio;

  • conoscere colore delle pareti, delle piastrelle, del pavimento e dei mobili: i colori scuri richiedono almeno il 30% di lumen superiore.

Cosa si intende per LED, Lumen e Lux?

Il termine L.E.D sta per "light emitting diode" ovvero diodo ad emissione luminosa e inizialmente era solo di colore rosso, ora invece disponibile in una vasta gamma di colori. Il Lumen invece è l’unità di misura del flusso luminoso totale emesso da una lampada e questo dato indica quindi la luminosità di un apparecchio. Di conseguenza più è alto il valore espresso in lumen, maggiore sarà la quantità di luce emessa dalla lampada. É però altresì importante dire che l’altezza a cui viene installata la lampada (lampadario, faretto, plafoniera) influirà sulla scelta, in quanto soffitti alti richiederanno lumen maggiori. Un’altra discriminante relativa alla luce è il dato Lux che è l’unità di misura dell’illuminamento, cioè la quantità di luce che raggiunge ad esempio il pavimento o un piano lavoro.

Atmosfera accogliente e luce adeguata.

Una corretta illuminazione rende più accogliente e gradevole l’ambiente circostante ma è anche corretto sostenere l’idea che la luce influisca sulla nostra salute e sul nostro stato d'animo. A tal proposito è infatti bene scegliere la luce a seconda dell’ambiente che si desidera illuminare.


  • SOGGIORNO / AREA LIVING: area di relax dove accomodarsi sul divano, guardare la TV o leggere un buon libro. In questo ambiente consigliamo lampade a luce indiretta come le lampade da terra poste accanto a un divano, o una lampada da tavolo. Nei soggiorni più moderni è possibile anche trovare strisce led a soffitto/parete o pavimento o creare un’ottima commistione di stili usando un lampadario classico a bracci in cristallo o in ferro battuto;



  • BAGNO: É bene precisare che per il bagno è consigliabile l’uso di prodotti protetti contro ingresso di acqua e umidità con grado protezione (indicato con sigla IP) pari o superiore al grado IP44. Ricorda che maggiore è tale valore, maggiore sarà la protezione e il massimo che si può trovare è IP68. Per una più facile comprensione del dato, di seguito inseriamo una tabella riepilogativa ed esplicativa del grado IP con la specifica di ogni elemento. Sicuramente sullo specchio non potrà mancare l’’applique da bagno in metallo cromo lucido così da fare pendant alla cromatura della rubinetteria ma ormai la scelta potrà essere anche di colore nero, ottone, nickel, bianco o rame. Al soffitto potrà andare una plafoniera bagno con luce espansa o anche un lampadario bagno e il nostro consiglio è quello di usare una luce neutra 4000k così da non falsare i colori.